Gatti
Consigli sull'adozione

Adozione di gatti: come trovare il compagno felino perfetto

L'adozione di un gatto è un atto d'amore e responsabilità. Questa guida ti aiuta a scegliere il compagno felino ideale considerando età, pelo, genere e stile di vita. Empethy semplifica il processo di adozione. Assicurati di fare la scelta giusta per una convivenza felice con il tuo nuovo amico.

Immagine profilo autore
Team Empethy
Instagram
FacebookLinkedInWhatsApp
Immagine articolo blog Empethy

I gatti sono amici animali affettuosi, anche se discreti, e compagni di vita fedeli che accompagnano i padroni in tanti momenti della vita. La loro presenza in casa migliora il benessere fisico ed emotivo di chi condivide lo stesso ambiente e arricchisce la quotidianità grazie al tempo trascorso insieme. Anche se sono animali molto indipendenti, i gatti hanno bisogno di cure e attenzioni, che variano in base alle caratteristiche dell’animale. Quando si fa una scelta per la vita come l’adozione di un gatto, è importante considerare le qualità dell’animale e gli impegni che ne derivano. I gatti non sono tutti uguali sia negli aspetti fisici che comportamentali. Nelle fasi che precedono l’adozione del gatto, sono tante le domande da porsi per trovare il felino più adatto alle proprie esigenze. Questa guida esplora gli aspetti da considerare per fare una scelta responsabile e consapevole e ti suggerisce anche dove trovare il giusto supporto sia pre che post adozione.

Adozione di gatto o gattino, cosa cambia?

Tra i primi fattori da analizzare in vista dell’adozione di un gatto c’è senza dubbio l’età. I cuccioli di gatto hanno bisogno di tante attenzioni, soprattutto se adottati nei primi mesi di vita. I padroni devono dedicarsi a loro con pazienza e dedizione, educandoli all’ambiente e alle nuove abitudini. Scegliere di adottare un gattino è un grande impegno; se preso responsabilmente, il cucciolo impara in fretta sviluppando un legame molto forte con il proprietario. Dall’altro lato un gatto adulto ha già una personalità ben definita, un’educazione e delle abitudini di vita già consolidate. Sa come relazionarsi ai padroni e come adattarsi ai nuovi ambienti; quindi, accoglierlo nella nuova casa potrebbe rivelarsi più semplice. Nonostante non abbia la stessa energia di un cucciolo, ha comunque bisogno dei suoi momenti di gioco e svago.

Capire qual è il gatto giusto

Oltre all’età dell’animale, ci sono altre variabili fisiche e caratteriali da considerare nell’adozione dei gatti.

  1. Pelo lungo o pelo corto? Il pelo ha un ruolo importante nella decisione, non solo per l’estetica, ma anche per la praticità. I gatti a pelo lungo, infatti, hanno bisogno di tempo e cure per essere spazzolati più volte a settimana.
  2. Maschio o femmina? Questo è un altro aspetto da valutare per la scelta del gatto in adozione. I gatti maschi tendono a essere più affettuosi, mentre le gatte hanno un istinto protettivo che deriva dalla loro natura materna.
  3. Gatto da casa o da esterno? È importante che lo stile di vita del proprietario sia in linea con quello del gatto da accogliere in casa, per facilitare l’esperienza di convivenza. I gatti da appartamento hanno bisogno di tante attenzioni da parte del proprietario, mentre quelli che vivono all’aperto sono più liberi. Quindi, nella scelta del tipo di gatto da prendere in adozione intervengono anche il tempo e lo spazio che il futuro padrone ha a disposizione. La consulenza di un esperto (Link: https://consulenza.empethy.it) può essere un grande aiuto per capire le proprie abitudini ed esigenze e scegliere il gatto giusto.

Le fasi adottive dopo la scelta

Una volta trovato il gatto da prendere in adozione, si può dare avvio all’iter presso il rifugio. Empethy è il motore di ricerca per le adozioni responsabili che semplifica la ricerca, dando visibilità agli annunci di canili e gattili e supportando gli adottanti nelle fasi successive.

Dopo la scelta dell’animale, il processo di adozione del gatto su Empethy prevede:

  • l’invio della richiesta di adozione all’associazione;
  • l’incontro con il volontario del rifugio per un colloquio pre-affido;
  • la firma dei documenti dell’adozione;
  • l’accoglienza del nuovo amico a quattro zampe.

L’adozione di un gatto è un passo importante che arricchisce la tua vita di nuove esperienze, ma anche di nuove responsabilità. La scelta dell’animale più adatto rappresenta una fase fondamentale di tutto il processo, che influenza anche la convivenza futura con il nuovo compagno. Per questo è molto utile poter contare su un supporto davvero qualificato.

Immagine profilo autore
Team Empethy
Instagram
FacebookLinkedInWhatsApp
Cerca petSalvatiLogin
Menu